YOUTUBE - Ciabatta Arduino

Ciabatta elettrica gestita da Arduino mega con display, funzioni a richiamo e gestione remota.

IL MIO NUOVO PROGETTO PER IL 2017

Questa volta vorrei dedicare più tempo rispetto alle altre mie realizzazioni perchè vorrei costruire un prodotto unico nel suo genere, sia per quanto riguarda le funzioni, l' estetica e la professionalità. Si tratta di una ciabatta realizzata con materiale di massimo livello che permette di gestire le proprie prese attraverso differenti modalità:

Gestione remota con apposito shield ethernet attraverso smartphone

Gestione a temporizzazioni interne tramite programmazione

Gestione manuale attraverso i pulsanti del tastierino numerico.

LISTA COMPONENTI

Arduino mega 2560 o arduino compatibile

Scheda con micronoctrollore atmel che si programma in C e permette di avere il pieno controllo di tutti i dispositivi collegati ad esso, nel nostro caso: Tastierino numerico 4x3, modulo RTC, display 12x2 e modulo da 8 relè. State tranquilli, vi fornisco codice sorgente e spiegazione

Link acquisto Arduino mega 2560 modello compatibile: LINK EBAY

Link acquisto Arduino Mega 2560 rev 3 ORIGINALE: LINK EBAY

 

Suggerimento personale per primi approcci con Arduino

Link acquisto Arduino uno starter kit LINK EBAY


L' Ide di Arduino interfaccia scrittura programma

Questa è l' interfaccia Ide per scrivere il codice sorgente in C e potete scaricare l' Ide direttamente dal sito ufficiale di Arduino. Link per il Download


TASTIERINO NUMERICO

Ho inserito un tastierino numerico per richiamare alcune funzioni. Per esempio, i numeri da 1 a 6 permettono di accendere/spegnere le prese elettriche come se fossero dei pulsanti passo passo oppure per richiamare una sequenza di accensioni, per abilitare la retro-illuminazione del display ecc.

 

 

Link acquisto modello tasti in rilievo LINK EBAY

Link acquisto modello economico adesivo  LINK EBAY


RTC Modulo Real Time Clock

 

Modulo Real time clock per avere un riferimento sempre preciso del' ora attuale per avere temporizzazioni perfette e senza ritardi. Come sapete, arduino non ha un vero clock al' interno e non è possibile realizzare temporizzazioni giornaliere senza moduli dedicati come l' RTC.

Link acquisto: LINK EBAY


DISPLAY 16X2 Retro-illuminato

Ho inserito questo display per dare piu professionalità alla mia ciabatta e per visualizzare lo stato delle uscite a relè, la data e l' ora o quello che deciderete voi.

Link acquisto display 16x2 retroilliminato: LINK EBAY

Scarica pacchetto jpg, pdf, corel draw

Download
Scarica il File delle serigrafie
serigrafia.rar
Archivio dati compresso 4.9 MB

Modulo da 8 relè con protezione optoisolata

Ho preferito inserire questo modulo a relè già pronto con le sue protezioni in modo da semplificare a voi il lavoro. Questi relè non sono il massimo anche perchè arrivano a 10 ampere come carico massimo. L' ideale sarebbe utilizzare relè finder da 16 ampere con apposito zoccolo, ma diventa più impegnativo dal punto di vista circuitale visto che dobbiamo inserire per ogni relè un diodo anti-parallelo, un transistor di pilotaggio, due resistenze, un optoisolatore e una morsettierta. Moltiplicate questo per 6 volte per capire quanto lavoro potremmo risparmiare. Ci sono anche driver già pronti come gli ULN 2803  e i TLP 281-4 ma lasciamo perdere questo passaggio, prendiamo il moduletto già pronto che funziona bene e fa il suo dovere se non avete grossi carichi alimentati.

Link acquisto modulo da 8 relè protetti da optoisolatore: LINK EBAY


CONTENITORE SCATOLA 16 POSTI 4+4+4 ORIZZONTALE GEWISS GW27008

Io ho usato questo modello da 16 moduli, per contenere anche il display 16x2, ma se volete utilizzare prese bivalenti che prendono solo un modulo, potete in alternativa acquistare il modello da 12 moduli.

Link acquisto modello da 16 moduli: LINK EBAY

Scatola derivazione cieca

Nel video ho utilizzato una scatola di derivazione modello schneider, ma si possono utilizzare modelli analoghi basta che al suo interno possa essere inserito Arduino e vari moduli. Non state troppo nello stretto perchè si possono aggiungere altri moduli in futuro.

Prese shuko, bivalente e tappo cieco

Per una maggiore qualità di questo prodotto, ho acquistato questi modelli di presa per avere una piu completa compatibilità con altri standard non italiani. Naturalmente le prese devono essere compatibili con lo scatolotto quindi, se avete acquistato uno scatolotto di marca differente, le prese dovranno compatibili con quella marca.

Nel mio progetto serve il seguente materiale:

5 prese shuko bivalenti

2 prese bivalenti

2 tappi ciechi copriforo

Link acquisto modello shuko x5: LINK EBAY

Link acquisto modello bivalente x2: LINK EBAY

Link acquisto tappo copriforo x2: LINK EBAY

Schemi elettrici

Questo è il collegamento di tutti i moduli connessi ad Arduino Mega, ma vediamo alcuni aspetti che sarebbe meglio mettere in chiaro:

La resistenza da 2.2k collegata sul display è in sostituzione al potenziometro per regolare il contrasto. Il valore da 2.2 k è quello ottimale e potete inserirla direttamente sul modulo display

Potete inserire un interruttore per l' accensione della retro illuminazione, in altro modo se volete avere il display senza luce, basta non portare l' alimentazione 5 volt ai pin le+ e led-

Come vedete per non impegnare tutti i pin di arduino dedicati alle alimentazioni (+5v  e gnd) ho preferito alimentare il modulo a relè direttamente dal' uscita del' alimentatore stabilizzato.

In lavorazione altri schemi elettrici...tate aggiornati

Programmazione

Per compilare in modo corretto senza errori, dovete aver installato le due librerire per il display e per il tastierino numerico. In questo sketch non è presente il codice per il modulo RTC, ma se volete utilizzarlo, dovete installare la libreria anche per quello.

Download
Scarica il sorgente per Arduino
CIABATTA_ARDUINO.zip
Archivio compresso in formato ZIP 2.8 KB

Scrivi commento

Commenti: 34
  • #1

    Petrelli202 (mercoledì, 28 dicembre 2016 12:31)

    Non vedo l'ora che questo progetto esca perchè unisce perfettamente un pò di informatica e un pò di elettronica.
    Comunque in futuro faresti un tutorial su come creare un attacco OTG? Credo che mi stupirai anche nel fare una cosa così semplice :D

  • #2

    Daniele Tartaglia (mercoledì, 28 dicembre 2016 13:21)

    Infatti, il mio obiettivo è quello di fondere tutte le mie conoscenze nel realizzare prodotti fai da te sempre più innovativi mescolando elettrotecnica, elettronica, meccanica, falegnameria, programmazione e bricolage. Un po di tutto :-)
    Interessante la tua proposta anche perchè in passato ne ho fatto uno per collegare il Joystick della play 3 al mio Samsung.

  • #3

    Fabio (mercoledì, 04 gennaio 2017 01:08)

    Ciao Daniele volevo chiederti se al posto dell'arduino mega si può usare un Arduino nano o Uno? Grazie in anticipo

  • #4

    Daniele Tartaglia (mercoledì, 04 gennaio 2017 01:32)

    Certamente, con la sola differenza che avrai meno pin da utilizzare.

  • #5

    Paolo (giovedì, 05 gennaio 2017 10:14)

    Davvero interessante....con un modulo tipo ESP8266 la si potrebbe controllare da remoto, spero davvero in un futuro upgrade

  • #6

    Fabio (giovedì, 05 gennaio 2017 17:15)

    Ciao Daniele volevo chiederti se usando un Arduino uno avrei abbastanza pin per collegare modulo relè da 4, modulo RTC, display LCD e tastierino numerico con l'aggiunta di un ricevitore Bluetooth? Grazie in anticipo

  • #7

    Paolo (venerdì, 06 gennaio 2017 10:56)

    Gli componenti sono finiti ho se ne sono altri.

  • #8

    Marco (venerdì, 06 gennaio 2017 17:11)

    Ma si può usare anche come ciabatta normale?

  • #9

    alessandro (sabato, 07 gennaio 2017 13:40)

    quando pubblicherai anche questo progetto con arduino 1?

  • #10

    MARCO (domenica, 08 gennaio 2017 22:19)

    Ciao, complimenti per i lavori che fai, a me interessava la ciabatta e volevo chiederti se lo sketch che metti a disposizione era completo sia per lcd e tastierino che per la scheda RTC perche non ho ben capito il discorso skecth per l'RTC,ti ringrazio ciao,

  • #11

    Alessandro (lunedì, 09 gennaio 2017 00:27)

    Ciao,e un bel progetto volevo farti tre domande la prima è se io vorrei usare l'alimentazione sull'Arduino invece di mettere un trasformatore interno si può o bisogna perforza metterlo interno la seconda domanda se si possono mettere gli orari per fare spegnere la presa poi farla riaccendere ogni presa con orari diversi,e se è facile programmare tutto. Grazzie e aspetto una risposta .

  • #12

    Paolo (lunedì, 09 gennaio 2017 10:17)

    Una domanda, io con i moduli relè di arduino ho un problema, quando inserisco HIGH nel programma il relè è diseccitato, quando inserisco low è eccitato. È normale?

  • #13

    filippo (lunedì, 09 gennaio 2017 19:44)

    ciao è possibile farlo anche con arduino uno?

  • #14

    Alessandro (lunedì, 09 gennaio 2017)

    Ciao ma tu sul telefono che app hai installato per usare l'arduino sul telefono

  • #15

    franz (lunedì, 09 gennaio 2017 22:14)

    si paolo è normale dato che il modulo relè che utilizzi molto probabilmente utilizza dei transistor pnp che quando alla base hanno un valore logico basso all'emettitore ritroveremo un valore logico alto.

  • #16

    Seby (giovedì, 12 gennaio 2017 00:01)

    Mi piace tanto questo progetto e vorrei farlo, mi potrebbe dire a dove posso scaricare le librerie che mi occorrono? Cioè per il tastierino, lcd è il modulo RTC.
    Grazie anticipatamente.
    Cordiali saluti.

  • #17

    Ale (giovedì, 12 gennaio 2017 09:47)

    Ciao, che tipo di filo utilizzi per le saldature ? un 0.5 mm quadri ?

  • #18

    fabio (venerdì, 13 gennaio 2017 14:45)

    ciao daniele, potresti postare anche i link per le librerie sia per il display, il tastierino numerico e per il modulo rtc, perchè in passato ho gia avuto problemi con lo scaricare le librerie. grazie mille.

  • #19

    Nicolò (sabato, 14 gennaio 2017 16:45)

    Ciao, potrei sapere che programma hai utilizzato per disegnare lo schema elettrico?

  • #20

    Alessandro (lunedì, 16 gennaio 2017 20:38)

    CIAO,SOLO UNA DOMANDA IO VOLEVO SAPERE SE MI POTEVI DARE IL TUO NUMERO DI TELEFONO PER CHIEDERTI DELLE COSE SU QUESTO PROGETTO È DEI CONSIGLI . ASPETTO PRESTO UNA RISPOSTA .

  • #21

    Tha (martedì, 17 gennaio 2017 00:20)

    Salve, vedo dal codice che l rtc non è utilizzato.
    Sarebbe interessante poter programmare accensione e spegnimento ad un determinato orario.

  • #22

    andrea (martedì, 17 gennaio 2017 19:28)

    ciao scusa solo una domanda se usiamo il tuo codice che hai allegato qui sopra sul display appaiono le sritte come sul video e funziona ?

  • #23

    ALESSANDRO (giovedì, 19 gennaio 2017 22:18)

    CIAO VOLEVO SOLO SAPERE SE MI POTEVI DARE IL TUO NUMERO DI TELEFONO PER CHIEDERLE DELLE INFORMAZIONI PER IL PROGETTO DELLA CIABATTA CON ARDUINO

  • #24

    Mattia (sabato, 21 gennaio 2017 10:49)

    Ciao Daniele, sono riuscito ad adattare il progetto su arduino uno, potresti aiutarmi a completarlo con un ethernet shield?

  • #25

    Luigi (domenica, 22 gennaio 2017 17:10)

    Daniele sei un grande continua così..!!

  • #26

    Andrea (mercoledì, 25 gennaio 2017 21:49)

    Ciao, ma il programma lo vendi? Perché quello pubblicato non è completo.

  • #27

    Davide (sabato, 28 gennaio 2017 11:07)

    Ciao! Un'informazione, avendo un arduino uno quali pin devo collegare?

  • #28

    Antonio (domenica, 29 gennaio 2017 23:18)

    Ciao ho riscontrato un problema nella sorgente per Arduino mi dice che c'è un errore per quanto riguarda l'include keypad.h
    Ho scaricato la sua libreria ma segna l'errore lo stesso non vorrei che dopo che ho speso soldi per comprare i componenti non funziona!

  • #29

    Daniele Tartaglia (domenica, 29 gennaio 2017 23:39)

    Ciao, domani se riesco inserisco il pacchetto copmpleto anche delle librerire.
    Ti comunico che il sorgente permette solo di accendere e spegnere le prese elettriche attraverso i tasti del tastierino e non la gestione remota tramite app. Ci sto lavorando per la ciabatta arduino 2 pro, ma prima dovranno uscire altri video. Lasciate la vostra mail, le mie risposte in questo blog non verranno notificate via mail.

  • #30

    Gianluca (lunedì, 30 gennaio 2017 17:37)

    Interesatissimo anche a questo progetto:)
    gianluca.mansi@gmail.com

    (quando avrai più tempo aspetto una tua risposta alla mail di ieri sul tuo software per la domotica)

    Gianluca

  • #31

    Michele Pasi (mercoledì, 01 febbraio 2017 18:16)

    Ciao, ma come hai fatto il collegamento a smartphone?
    P.S. adoro i tuoi progetti!

  • #32

    Michele Pasi (mercoledì, 01 febbraio 2017 18:18)

    Scusa ho letto solo ora il tuo commento sopra

  • #33

    Andrea (mercoledì, 01 febbraio 2017 18:31)

    ma allora non funziona come temporizzatore settimanale.
    Fa solo on off tramite tastierino. Giusto?

  • #34

    Carlo (venerdì, 03 febbraio 2017 17:43)

    Ciao Daniele, un'informazione. Al posto del RTC Modulo Real Time Clock DS1370 posso usare il DS3231? Grazie