YOUTUBE - Lampada led emergenza

LAMPADA EMERGENZA A LED CON BATTERIA RICARICABILE 2000-4000 LUMEN

Lista componenti

PLAFONIERA OVALE DA ESTERNO
Purtroppo non sono riuscito a trovare su internet il modello che ho usato nel video, io l' ho acquistata in uno store di materiale elettrico a 6 euro in offerta, ma potete utilizzare una qualsiasi plafoniera di plastica ovale basta che abbia le misure per contenere al suo interno una batteria al piombo ricaricabile da 12 Volt

Costo: min 6 max 20 euro

 

BASETTA ALLUMINIO VERNICIATA

Prendete un foglio di alluminio e tagliatelo a forma di ovale che si adatti al perimetro della plafoniera. Per tagliare potete usare un seghetto alternativo. ci sono anche altri materiali come plastici in polietilene rivestiti da alluminio come quello che ho usato io. Per ricavare questa forma, basta posizionare il case trasparente sopra alla piastra e segnare il perimetro con una matita o pennarello dal tratto fine. Una volta ricavata la forma da tagliare, tracciate anche l' interasse dei fori sempre usando la parte trasparente come riferimento.

Costo: Non definito, si tratta di materiale di recupero

BATTERIA RICARICABILE AL PIOMBO

Batteria ricaricabile al piombo da 12 volt da 2.3 Ah ma potete usare batterie più piccole, basta che stiano al' interno del contenitore, vedete voi le misure in relazione alla vostra plafoniera.

Costo: 9-12 euro

 

STRISCIA LED 

Io ho utilizzato questo modello con led 5050 alta luminosità colore bianco naturale. Lunghezza utilizzata per essere contenuta dentro la piastra di alluminio: 2 Metri

Costo: 3 euro al metro 6 euro per 2 metri

MORSETTI AD INNESTO RAPIDO

Questi morsetti li ho inseriti per una facile estrazione della lampada, magari per sostituirla con un modello artigianale più potente oppure di temperatura colore differente. Ho usato il modello da circuito stampato come se fosse un modello volante, saldando i cavi e isolati con guaina termo restringente.

Costo: 1 euro per maschio e femmina

FASCETTA ELETTRICA

Potete utilizzare qualsiasi cosa per bloccare la batteria al basamento della lampada, io ho preferito utilizzare una fascetta da elettricista perchè di facile reperibilità, basso costo e facile modellazione.

Misure in millimetri 10x400 

Costo: 0.20 euro

SPUGNA ADESIVA

In casa avevo questa  Spugna Sigillatura Nastro per porte Finestra e l' ho applicata per rendere piu solido il fissaggio della batteria, ma potete usare anche della gomma, basta che non sia troppo alta di spessore. Bastano solo due striscette lunghe quanto la batteria.

Costo: Non definito, si tratta di materiale di recupero

MANIGLIA DI TRASPORTO

L' utilizzo di una maniglia è molto importante perchè la lampada di per se non ha un sistema per essere presa e spostata con facilità quindi, consiglio di mettere un modello adatto per la superficie dela Case della lampada da voi utilizzata. Il modello che vedete L' ho acquistata su catalogo RS, ma potete trovare alternative più economiche da Brico o da un qualsiasi ferramenta ben fornito

Costo: può variare dalle 2 alle 15 euro

MINI INTERRUTTORE A LEVETTA

Come ogni lampada l' interruttore è d' obbligo per l' accensione/spegnimento. Ci sono tante versioni di interruttori a pannello, io ho preferito questo per la facilità di inserimento, reperibilità ma pecca un po sulla resistenza meccanica. Ci sono anche modelli a pulsante con mantenimento, sono più plasticoni, ma forse più adatti per impieghi pesanti visto che non ci sono parti troppo a rilievo. Decidete voi il tipo, basta che si possa applicare a pannello e che abbia un contatto Aperto.

Costo: 0.50 euro

PRESA PANNELLO PER LA RICARICA DELLA BATTERIA.

Per cercare di facilitarvi il lavoro, ho preferito utilizzare la classica presa da pannello che potete trovare in un qualsiasi negozio dove vendono materiale elettrico/elettronico. Fate attenzione perchè ci sono modelli con il pin centrale di diverse dimensioni quindi, se già avete un caricabatterie che ha questo spinotto, accertatevi che quello da pannello sia compatibile di quella misura.

Costo: 0.50 euro

CARICABATTERIE AL PIOMBO

Potete prendere il modello che vedete in foto, economico e con mantenimento di carica. Ha un led per lo stato e monta già lo spinotto per la compatibilità con quello che ho utilizzato e consigliato. Acquistato in negozio a poco più di 10 euro.

Costo: 10-15 euro

SERIGRAFIE ADESIVE PLASTIFICATE

Queste serigrafie le ho realizzate io personalmente con un programma di grafica: Photoshop e successivamente dopo, plastificate con un sistema che potete vedere in questo filmato:

GUARDA IL FILMATO SU YOUTUBE

Costo: Nessuno

 


Informazioni tecniche

Per ottenere questo risultato, dovete fare delle prove, ma prima tirate giù due misure. Non è semplicissimo e vi sconsiglio di rimuovere la pellicola del' adesivo per fare le prove. Quando siete certi delle giuste distanze, tracciate con penna o matita delle linee guida e applicate la striscia adesiva.

Se volete fare prima, fate come ho fatto io: un ricciolo a fine riga per evitare di tagliare e saldare in parallelo le strisce a led. questa operazione è meno professionale, ma molto veloce e senza perdita di luminosità.

Scrivi commento

Commenti: 7
  • #1

    Alessio (sabato, 24 dicembre 2016 18:07)

    Ciao Daniele sono un tuo follower su YouTube e mi piacciono tantissimo le tue invenzioni! Cosa bisogna fare per ricevere i premi? A me piacerebbe tanto il tuo alimentatore!

  • #2

    Matteo (domenica, 25 dicembre 2016 11:54)

    Ciao Daniele sono un tuo fan e vorrei vincere un oggetto. È indifferente quale perché le tue creazioni sono tutte straordinarie.

  • #3

    Sinone (domenica, 25 dicembre 2016 20:38)

    Ciao Daniele le tue creazioni mi piacciono e sono interessanti cosa bisogna fare per ricevere i prendi?

  • #4

    Daniele (domenica, 25 dicembre 2016 23:38)

    Ragazzi, bisogna essere iscritti al mio canale youtube per avere la notifica via mail.
    Il link al regolamento:
    https://www.labdomotic.com/2016/12/24/youtube-regolamento-concorso/

  • #5

    Angelo (lunedì, 26 dicembre 2016 22:41)

    Ciao Daniele,
    Innanzitutto complimenti per le tue realizzazioni. premetto che i premi per me sono l'ultimo pensiero per ora :)
    Vorrei capire con che criterio vanno saldati i cavi alla presa di ricarica e all'interruttore poiché quelli che comprerò molto probabilmente non saranno del tutto identici ai tuoi. Del tuo video, che ho rivisto decine di volte, mi è tutto chiaro tranne questo dettaglio. Confido in una tua risposta

  • #6

    leo (sabato, 14 gennaio 2017 12:42)

    e per trasformarla in lampada d'emergenza come devo faRE

  • #7

    Salvo (giovedì, 19 gennaio 2017 20:35)

    Interessanti i tuoi tutorial. Complimenti.
    Autonomia della batteria e tempi di ricarica?
    Ciao e grazie.